La storia di Crash

Crash è papà di tre bambine, tra cui Esther, già conosciuta nel 2015 e colpita da una malattia che le provoca innumerevoli fratture, ereditata dal padre. Anche Crash, affetto da questa malattia, non riesce a svolgere la maggior parte dei lavori che permettono ad un togolese di vivere e mantenere la propria famiglia.

Crash, già nel 2011, aveva aperto un piccolo “cinema” nel villaggio. Una televisione, due casse, un lettore dvd e 50 franchi per persona (7 centesimi di euro…) erano sufficienti per poter rendere Crash un piccolo imprenditore e mantenere la famiglia.
Purtroppo durante la stagione delle piogge del 2015 il cinema di Crash si danneggiò; il tetto mezzo crollato e le pareti distrutte non permettevano più l’accesso alla gente del villaggio e quindi un guadagno al nostro amico.

A metà anno del 2016 mi sono imbattuta in Crash e gli ho chiesto come mai non era più nel suo cinema… è in quell’occasione che mi ha raccontato quel che è successo.
Ho deciso subito di aiutarlo…c’è voluto molto tempo, abbiamo cercato di recuperare del materiale, anche di seconda mano.

Finalmente Crash una settimana fa ha aperto il suo cinema e questa volta non ci sarà pioggia ad abbatterlo.

Buon lavoro a Crash e buona visione agli altri!!!

Lascia un commento